Fanfole - Fanfole

Fanfole di Nicola Villa

RSS Feed

La politica in movimento. Appello per Giulio Marcon, candidato SEL



28 autorevoli esponenti del mondo della cultura, del volontariato,
dell’associazionismo e del terzo settore sostengono la candidatura di
Giulio Marcon
come indipendente nelle liste di SEL per la Camera (circoscrizione
Veneto 2 – Venezia, Treviso, Belluno).
Possiamo cambiare strada

Le elezioni del 24-25 febbraio sono decisive per cambiare strada: per
far uscire il paese dalla crisi, archiviare le politiche di austerità
e avviarci verso un diverso modello di sviluppo, equo e sostenibile.
Possono portare a un cambio di governo che sostituisca l’“agenda
Monti” con un’agenda del lavoro, dei diritti, della pace e
dell’ambiente. Per questo è necessario impegnarsi, dentro e fuori
le istituzioni.

La candidatura di Giulio Marcon come indipendente nelle liste di SEL
(nel collegio Veneto 2 – Venezia, Treviso, Belluno) rappresenta un
riconoscimento alla politica dal basso che la società civile, le
associazioni e i movimenti impegnati per il cambiamento sociale hanno
realizzato in questi anni.

Il testo completo dell’appello

**I firmatari**

Daniele Archibugi, economista, Consiglio Nazionale delle Ricerche

Laura Balbo, sociologa, Università di Padova

Mauro Beschi, sindacalista

Raffaella Bolini, presidenza ARCI

Luciana Castellina, giornalista e scrittrice

Giuseppe Cederna, attore e scrittore

Donatella della Porta, politologa, European University Institute

Luigi Ferrajoli, giurista, Università di Roma tre

Goffredo Fofi, saggista e critico letterario

Susan George, presidente onorario Attac Francia

Luciano Gallino, sociologo, Università di Torino

Claudio Gnesutta, economista, “Sapienza” Università di Roma

Patrizio Gonnella, presidente Associazione Antigone

Chiara Ingrao, scrittrice

Francesca Koch, presidente Casa internazionale delle donne

Angelo Mastrandrea, già vicedirettore de il manifesto

Luigi Manconi, presidente di A Buon Diritto

Luisa Morgantini, portavoce Associazione per la pace

Grazia Naletto, presidente di Lunaria

Massimo Paolicelli, presidente dell’Associazione obiettori
nonviolenti

Mario Pianta, economista, Università di Urbino

Giuliano Pontara, filosofo, Università di Stoccolma

Andrea Segre, regista

Wolfgang Sachs, Wuppertal Institut

Saskia Sassen, sociologa, Columbia University

Gianfranco Schiavone, direttivo dell’Associazione Studi Giuridici
sull’Immigrazione

Richard Sennett, sociologo, New York University e London School of
Economics

Francesco Vignarca, coordinatore nazionale Rete per il disarmo

Puoi contattare Giulio Marcon scrivendo a info@giuliomarcon.it o
telefonando allo 338 5963876

Per informazioni, http://www.giuliomarcon.it

Commenti

Ciao ti dico che Giulio dovrà ricandidarsi, assieme a Massimiliano Smeriglio.
avete visto Filippo Cannelloni?